Gogna mediatica per aver parcheggiato sul posto dei disabili: vigile si uccide

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'uomo si era anche scusato e automultato ma i social non perdonano. Oggi l’estremo gesto



Nei giorni scorsi è finito al centro delle polemiche per aver sostato con la propria auto su un posto riservato ai disabili. Proprio lui che era un agente della polizia municipale. Ed oggi si è tolto la vita, con un colpo di pistola alla tempia, - riferisce l'Ansa - esploso vicino la sede di lavoro.
È accaduto a Palazzolo, in provincia di Brescia. L'uomo, 44 anni, dopo aver ricevuto pesanti insulti, specie via social, si era scusato e si era finanche automultato.
Oggi l’estremo gesto i cui motivi non sono stati esplicitati, ma che non si esclude possa essere ricondotto alla gogna subita in un momento di fragilità.

 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

Change privacy settings