Oltre la fantasia: riabbraccia la figlia morta grazie alla realtà virtuale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

È accaduto in Sud Corea, grazie al programma ‘I met you’, ad una mamma sofferente per la perdita della sua piccola a soli sette anni


La realtà che supera la fantasia. Anzi, la realtà virtuale che si sostituisce al reale e unisce vita terrena e vita ultraterrena. È accaduto in Corea del Sud, dove una madre è riuscita rivedere, a riabbracciare e a trascorrere una intera giornata, quella del compleanno, con la sua piccola Nayeon, figlia scomparsa a soli sette anni a causa di un male incurabile. 

L’incontro – riportato da TgCom24 - è avvenuto in uno scenario quasi paradisiaco ed è stato possibile grazie alla tecnologia, attraverso un programma di realtà virtuale “I met you”, che ha aperto una dimensione nuova in grado di colmare un grande dolore, di consolare i cuori disperati.

"Ho vissuto un momento felice,- ha poi commentato la donna, in lacrime dopo aver concluso la sua esperienza - il sogno che ho sempre voluto vivere".

 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale  

Change privacy settings