Francia vs Italia, è contesa sulla pizza ‘a base’ di coronavirus: la risposta di Sorbillo

Francia vs Italia, è contesa sulla pizza ‘a base’ di coronavirus: la risposta di Sorbillo Francia vs Italia, è contesa sulla pizza ‘a base’ di coronavirus: la risposta di Sorbillo
Watch the video

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo il video satirico pubblicato da Groland Le Zapoï, il pluripremiato artista pizzaiolo napoletano ha voluto dire la sua: "Non siete neanche all’altezza di imparare...." GUARDA IL VIDEO


Groland Le Zapoï, programma tv satirico in onda sulla pay tv francese Canal+, ha realizzato uno sketch in cui una pizza italiana, chiamata 'Corona', viene presentata come contaminata dal nuovo virus dal pizzaiolo che l'ha appena sfornata. La clip è stata diffusa sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della trasmissione.

ATTENZIONE: le immagini che seguono potrebbero urtare la vostra sensibilità (video da La Repubblica)

Immediate le reazioni della politica: la ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova, di Italia Viva, ha definito il video “vergognoso”. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ha parlato di "immondizia anti-italiana". E non si è fatta attendere la risposta di uno dei più conosciuti e famosi pizzaioli napoletani, Gino Sorbillo, il quale ha postato sui social network un breve video con il quale invita i francesi a recarsi a Napoli per “imparare i segreti della nostra pizza che tanto ci invidiate così come tante tante altre cose.... Anzi, è inutile che venite perché non siete neanche all’altezza di imparare...

Una staffilata d’orgoglio da parte del pluripremiato artista della pizza, che sottolinea: “Questo video lo dedico ad alcuni francesi #imbecilli che si sono permessi di offendere la nostra pizza italiana approfittando dell’emergenza planetaria del #Coronavirus”.

Pierre

Per ricevere le nostre notizie su WhatsApp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

Change privacy settings