L’allarme: il coronavirus come la Spagnola che tornò a settembre con milioni di vittime

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Secondo il direttore aggiunto dellʼOms Guerra, una delle armi che può essere adottata per affrontare meglio una seconda ondata è la vaccinazione antinfluenzale



Coronavirus: una seconda ondata a settembre è possibile. A delineare quel che da qui a pochi mesi potrebbe accadere è Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Oms per le Iniziative strategiche. Secondo l’esperto dunque l'epidemia è tutt'altro che finita. Lo ha detto intervenendo nella trasmissione Agorà in onda su Rai3.

La pandemia di coronavirus “si sta comportando come avevamo ipotizzato – ha affermato - e il paragone è con Spagnola che si comportò esattamente come il Covid: andò giù in estate e riprese ferocemente a settembre e ottobre, facendo 50 milioni di morti durante la seconda ondata".

Guerra ha anche parlato dei cosiddetti ‘debolmente positivi’. "Non entro nelle classificazioni e definizioni artificiose che colleghi insigni di varie discipline possono fare - ha spiegato -. Guardo i fatti e i fatti dicono che il genoma del virus è ancora lo stesso e i fatti dicono che l'andamento di una epidemia come questa è ampiamente previsto e prevedibile. C'è una discesa che coincide con l'estate. E' vero - ha aggiunto Guerra - che le terapie intensive si sono svuotate, ma si sono svuotate come previsto che accadesse e non vogliamo si riempiano di nuovo in autunno. Tutte le precauzioni che stiamo prendendo hanno l'obiettivo di circoscrivere la circolazione del virus quando questa riprenderà".

Secondo il direttore aggiunto dell'Oms, una delle armi che può essere adottata per affrontare meglio una seconda ondata è la vaccinazione antinfluenzale. "L'Italia - ha detto - è pronta per vaccinare il 100% della popolazione contro l'influenza, secondo le indicazioni fornite dal ministero della Salute. I vaccini ci sono e vengono resi disponibili ogni settembre, in base alla valutazione prospettica dei ceppi virali circolanti".

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings