La prof: "Niente minigonna perchè agli uomini cade l'occhio". Proteste al liceo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La ministra Azzolina ha chiesto chiarimenti sulla vicenda accaduta al Liceo Socrate di Roma e che oggi ha scatenato la reazione delle studentesse


Una storia finita all’attenzione del ministro dell’istruzione Lucia Azzolina, quella verificatasi al liceo Socrate di Roma, con la vicepreside che avrebbe invitato le alunne a non indossare abiti succinti.

I banchi infatti sono stati tolti per rispettare il distanziamento - si è in attesa dell'arrivo di quelli monoposto - e le gonne troppo corte, secondo la docente, attirerebbero gli sguardi dei professori e dei compagni di sesso maschile.

L'osservazione non sarebbe piaciuta però alle studentesse che oggi, come riporta l’agenzia Ansa, si sono presentate in massa in gonna ed hanno affisso cartelli di denuncia contro il sessismo.

La minstra Azzolina, tramite il competente ufficio scolastico, ha chiesto chiarimenti sulla vicenda.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

 

Change privacy settings