“Guarda quella p*****a con la gonna”, poi la picchiano per strada: incubo per una 22enne

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nessuno è intervenuto in suo aiuto nonostante l’aggressione sessista subita per mano di tre giovani sia durata parecchi minuti: orrore a Strasburgo


STRASBURGO. Nessuno è intervenuto per aiutare Elizabeth, giovane 22enne aggredita per strada da tre ragazzi. Nessuno li ha bloccati, questi energumeni che l’hanno picchiata e colpita al volto mentre stava rientrando a casa. Elizabeth vive a Strasburgo e ha raccontato la sua storia a ‘France Bleu Alsace Radio’. Il motivo dell’aggressione? La gonna che la ragazza indossava.

"Guarda quella p*****a con la gonna". Inizia così l’incubo. Quando la giovane ha risposto con un "Prego?", il branco l'ha aggredita colpendola anche al volto. Un pestaggio che secondo la testimonianza di Elisabeth è durato parecchi minuti senza, appunto, che nessuno intervenisse. 

La ragazza ha raccontato l'accaduto sfogandosi sui social e da quel momento in poi il caso è diventato nazionale. È arrivato fino a Parigi, nei palazzi del governo, tanto che la ministra delegata responsabile della cittadinanza Marlène Schiappa si è recata a Strasburgo per un incontro sul tema della sicurezza delle donne negli spazi pubblici. "Le donne vengono aggredite perché esistono persone misogine, sessiste, violente" ha affermato con termini perentori la ministra e ha invitato i cittadini a collaborare con le forze dell'ordine, che hanno già avviato indagini per individuare i responsabili. Il terribile episodio è stato condannato apertamente dal governo francese e la polizia locale ha aperto un'indagine.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings