Coronavirus, lo spettro del lockdown sempre più vicino: possibili chiusure mirate già dal 2 novembre

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

E si fa strada l’ipotesi della didattica a distanza anche per le scuole medie. Provvedimenti al vaglio dopo l’ennesimo picco di contagi registrato ieri


Diventa sempre più concreta l’ipotesi di lockdown. E potrebbe giungere ancor prima del previsto. Alla luce dell’ennesimo picco di contagi registrato ieri in Italia, con oltre 31mila in 24 ore, e con l’indice Rt che ha raggiunto la media di 1,7, portando ben 11 Regioni al cosiddetto ‘rischio elevato’, il Governo – riferisce TgCom24 - ragiona sui tempi e già dal 2 novembre potrebbero esserci importanti novità, come lockdown mirati.

Da decidere anche la sorte delle scuole medie, per le quali – nonostante molte riluttanze all’interno dello stesso esecutivo – si paventa l’introduzione della dad per ridurre ancora di più la pressione sui mezzi pubblici nelle grandi città. Proprio queste ultime (come Milano, Napoli, Caserta, Varese, Genova, Como e Torino) potrebbero essere le prime a ‘chiudere i battenti’. Intanto le Regioni procedono autonomamente ad alcune strette.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings