Lotta al Covid: stop ai centri commerciali nel week end, limite agli spostamenti e Italia divisa in tre

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Conte anticipa alla Camera le misure che verranno introdotte con il nuovo Dpcm. Si profilano inoltre il coprifuoco serale e la dad per tutte le scuole di secondo grado


Il premier Conte interviene alla Camera e anticipa le nuove misure in ordine al contenimento del contagio da Covid, che saranno introdotte con il prossimo Dpcm.

Alla luce del peggioramento della situazione italiana sul fronte contagi, arrivano così le restrizioni differenziate a livello regionale.

"Nel prossimo Dpcm - ha spiegato - indicheremo 3 aree con tre scenari di rischio con misure via via più restrittive. L'inserimento di una Regione avverrà con un'ordinanza del ministro della Salute".

Verrà introdotto il limite agli spostamenti da e verso le Regioni con elevati coefficienti di rischio, salvo che per esigenze di lavoro, studio e salute. E si procederà alla “riduzione al 50% del limite di capienza dei mezzi pubblici locali".

"Prevediamo – ancora Conte - la chiusura nei giorni festivi e prefestivi dei centri commerciali ad eccezione di negozi alimentari parafarmacie e farmacie ed edicole dentro i centri".

Per quanto riguarda il coprifuoco, il presidente del Consiglio ha parlato di "limiti alla circolazione delle persone in tarda sera".

Ed ha annunciato la didattica a distanza integrale per le scuole di secondo grado.

Chiuderanno a livello nazionale mostre e musei; così come off limits ovunque “i corner scommesse e giochi ovunque siano”.

Evidenziando che "esiste un'alta probabilità che 15 Regioni superino le soglie critiche nelle aree delle terapie intensive e delle aree mediche nel prossimo mese", il premier ha rinnovato la proposta di confronto alle opposizioni, non sottintendendo “confusione di ruoli".

"Non ci può essere dilemma tra protezione della salute ed economia – ha concluso Conte - Tanto più saremo in grado di piegare la curva dei contagi tanto più potremo allentare le restrizioni".

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings