Vaccino anti-Covid, la società Pfizer: il nostro efficace oltre il 90%

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Entro fine anno l’azienda avrà prodotto dosi sufficienti per immunizzare da 15 a 20 milioni di persone. L’annuncio del presidente della società Albert Bourla al New York Times


Mentre l’epidemia avanza, si registrano passi avanti anche sul fronte vaccino. E quello sviluppato congiuntamente dalla statunitense Pfizer e dalla tedesca BioNTech è risultato efficace nel prevenire oltre il 90% delle infezioni durante la fase 3 della sperimentazione, che è ancora in corso. Praticamente avrebbe un livello di protezione pari a quello dei vaccini infantili, altamente efficaci per le malattie esantematiche e altre infezioni.
Ad annunciarlo al New York Times il presidente della società americana Albert Bourla.

Non solo. Pfizer – riferisce TgCom24 - prevede di chiedere alla Food and Drug Administration l'autorizzazione di emergenza del vaccino a due dosi alla fine di questo mese, dopo aver raccolto i necessari dati sulla sicurezza come raccomandato dalle leggi. Entro la fine dell'anno l'azienda avrà prodotto dosi sufficienti per immunizzare da 15 a 20 milioni di persone.

La sperimentazione – prosegue TgCom - dovrebbe continuare fino a quando 164 persone su 44.000 in tutto non avranno sviluppato gli anticorpi al Covid-19, e valuterà anche quanto protegge dallo sviluppo di forme gravi della malattia e quanto protegge invece le persone che sono già state infettate dal coronavirus. La metà dei partecipanti ha ricevuto due dosi del vaccino e la restante parte ha ricevuto un placebo.

"Allo stato attuale - commenta il ministro degli Esteri tedesco Jens Spahn, commentando i dati pubblicati della Biontech -, è probabile che si possa arrivare velocemente come mai prima nella storia dell'umanità a un vaccino contro un nuovo virus. Possiamo essere ottimisti”.
Mentre per il super esperto Usa Anthony Fauci “l’efficacia del vaccino è straordinaria e questo avrà un importante impatto sulla risposta al Covid-19”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings