Campania zona rossa. Molise resta giallo ma scambi tra regioni sempre più difficili

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ad anticipare su Facebook il cambio di zona il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, in attesa della conferma ufficiale che arriverà dall’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. Livello di allerta superiore anche per Emilia Romagna, Friuli e Marche


CAMPOBASSO. Campania e Toscana verso la zona rossa. Dopo Calabria, Lombardia, Piemonte, Provincia di Bolzano e Valle d’Aosta, l’Italia potrebbe colorarsi ancor di più di rosso, con l’ingresso di Campania e Toscana nell’elenco delle regioni dove saranno in vigore le misure di contenimento del virus più drastiche.

È questo ciò che risulta in base al monitoraggio della cabina di regia dell’Istituto superiore della sanità e del ministero della Salute. La notizia è stata confermata dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che su Facebook ha scritto che il ministro della Salute Roberto Speranza gli ha annunciato il “cambio di colore”.

Le regioni in zona arancione, invece, salgono a 9 con Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche che si uniscono ad Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria.

Il Molise resta giallo, insieme a Lazio, Trento, Sardegna e Veneto, ma i collegamenti e gli scambi con le altre regioni, Puglia e Abruzzo sono già arancioni, Campania si appresta a diventare rossa, si fanno sempre più difficili. Sono tante le persone, che da Abruzzo, Puglia e Campania, si muovono verso il Molise e viceversa, la modifica delle fasce comporterà che gli scambi saranno possibili solo per ragioni di lavoro, di studio, di salute o di stretta necessità. 

La nuova suddivisione del Paese per zone dovrà comunque essere confermata dal Cts e dall’ordinanza del ministro della Salute Speranza.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings