Piano vaccini Covid: si partirà con la somministrazione a un milione e 700 mila italiani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Pronta una bozza di piano elaborata dal ministero della Salute. Ecco le prime indiscrezioni sui numeri iniziali della campagna e sulla logistica


ROMA. Il commissario straordinario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri lo aveva annunciato pochi giorni fa: “In Italia la distribuzione delle prime dosi del vaccino prodotto da Pfitzer partirà a gennaio e sarà data precedenza agli operatori sanitari e agli anziani”. Uno spiraglio che arriva nel pieno della seconda ondata della pandemia, arricchito nelle ultime ore da nuove indiscrezioni sui primi numeri della campagna, contenuti nella bozza di piano elaborata dal ministero della Salute.

A ricevere subito le dosi, come riportano Repubblica e il Corriere della Sera, dovrebbero essere 1 milione e 700mila cittadini, che saranno scelti in base ad una serie di categorie individuate in funzione della loro "fragilità e potenziale esposizione al virus".

Intanto il commissario Arcuri ha chiesto a tutte le Regioni una ricognizione sulla logistica per i vaccini anti covid. "Abbiamo chiesto alle aziende sanitarie di fornirla entro lunedì", ha fatto sapere ieri il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Nel piano si stabilirà anche quanti potranno essere i centri di stoccaggio del vaccino a livello regionale, anche più di uno a seconda della grandezza e delle esigenze territoriali. La questione temperatura di conservazione è stata vista da subito come un tema critico, ma non sarà secondario verificare la disponibilità sul territorio delle risorse mediche e sanitarie per inoculare il vaccino. 

Per la somministrazione saranno i medici dei centri vaccinali i primi ad essere chiamati all’appello. Poi si dovrà ampliare la squadra dei vaccinatori con grande probabilità ai medici di famiglia.

 

 Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings