Iniziata la vaccinazione Covid in Gran Bretagna: la prima donna una 90enne e l’uomo è Shakespeare

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il farmaco somministrato è quello della Pfizer. Nuove speranze per la lotta al Coronavirus


 Lotta al Coronavirus, è cominciata oggi in Gran Bretagna la vaccinazione contro il Covid. La prima donna a sottoporsi al vaccino una 90enne originaria dell’Irlanda del Nord, Margaret Keenan. Il primo uomo a ricevere la dose è invece William ‘Bill’ Shakespeare, omonimo del grande scrittore e drammaturgo inglese. Il farmaco inoculato è quello della Pfizer.

Keenan è stata vaccinata alle 6.45 a Coventry, dove si è aperto quello che il segretario alla Sanità Matt Hancock ha definito il V-Day. La signora Keenan riceverà la seconda dose tra 3 settimane. Ex commessa in una gioielleria, la prima vaccinata del Regno Unito si appresta a compiere 91 anni la prossima settimana.

"Mi sento così privilegiata ad essere la prima persona vaccinata contro il Covid 19, è il miglior regalo di compleanno che potessi aspettare - le sue parole - Potrò passare del tempo con i miei familiari e con i miei amici nel nuovo anno, dopo aver passato da sola gran parte del 2020", ha dichiarato la signora, che ha una figlia e 4 nipoti.  La donna ha vissuto in isolamento gran parte dell'anno e ora progetta di trascorrere il Natale in una piccola 'bolla' familiare. Ad eseguire l'iniezione è stata l'infermiera May Parsons.

"Non posso ringraziare abbastanza May e lo staff del servizio sanitario nazionale che si sono presi cura di me in maniera splendida. Se posso dare un consiglio a chiunque abbia la possibilità di vaccinarsi, dico di farlo: se posso vaccinarmi io a 90 anni, potete farlo anche voi", ha aggiunto Keenan.

William Shakespeare, come il poeta è originario del Warwickshire. E’ stato accinato all'University Hospital di Coventry, vicino Birmingham e riceverà la seconda dose tra 20 giorni.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings