Procida è la Capitale italiana della Cultura 2022

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Anche Isernia aveva partecipato alla selezione, non rientrando nella rosa delle dieci finaliste dalle quali è emersa vittoriosa l’isola campana


PROCIDA. La Capitale italiana della Cultura 2022 è Procida. La decisione è stata resa nota nella mattinata del 18 gennaio, in diretta streaming, dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini.

Dopo le audizioni delle dieci città finaliste in corsa per il titolo, la giuria presieduta dal professor Baia Curioni ha avuto il compito di valutare il progetto più idoneo reso noto alla presenza e ha selezionato Procida dalla rosa delle finaliste.

Alla competizione aveva partecipato anche Isernia, restando però esclusa dalla rosa delle finaliste. L’assessore alla Cultura Eugenio Kniahynicki aveva commentato: “Una decisione che accettiamo. I giudizi terzi si rispettano e non si contestano. Però questo non significa rinunciare a una programmazione culturale basata sul Dossier predisposto per la candidatura. Pertanto, rivolgo un appello alla cittadinanza e agli operatori culturali, affinché si inizi subito a lavorare per dare sviluppo ai progetti inseriti nel Dossier, passando alla loro esecuzione realizzativa nel 2021 e durante gli anni successivi”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings