Bottiglie incendiarie lanciate contro centro vaccinale: aperta un'inchiesta

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nessun ferito e danni limitati: parte della struttura parzialmente bruciata. Indagini in corso. Emilio Del Bono, sindaco di Brescia - dove si è verificato il fatto - commenta: "Gesto che lascia sbigottiti"


Due bottiglie incendiarie sono state lanciate all'alba contro il centro vaccinale di via Morelli a Brescia. Non si registrano feriti, ma sono ancora da quantificare i danni. Il centro è stato realizzato con i fondi della raccolta AiutiAMO Brescia avviata nella prima ondata della pandemia. Il sindaco Emilio Del Bono ha commentato ai microfoni di Tgcom24: "Un gesto che lascia sbigottiti". La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta per finalità eversiva.

I danni hanno interessato un tendone adibito a sala mensa. Una parte della struttura è stata parzialmente bruciata.

Gli inquirenti stanno provando a ricostruire l'accaduto, anche attraverso le telecamere di sicurezza installate in strada. Due settimane fa a Roma era stato incendiato il portone d'ingresso dell'Istituto superiore di Sanità.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings