Liberi tutti nell’epicentro della pandemia: in 11mila al concerto senza mascherine e distanziamento

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

È accaduto a Wuhan, dove il primo maggio si è tenuto lo Strawberry Music Festival


WUHAN. Erano 11mila: tutti al concerto senza mascherine e distanziamento. È accaduto lo scorso primo maggio all'apertura dello Strawberry Music Festival.
La città di Wuhan, capoluogo della provincia cinese di Hubei, epicentro della pandemia da Covid, ricomincia a vivere.

Grazie anche alle temperature calde, - riferisce Leggo.it - il festival ha visto l’azzeramento delle regole basilari vigenti.
Gli organizzatori, secondo i media locali, hanno deciso di contenere il numero di partecipanti, installando barriere davanti a ogni palco, ma solo alcuni spettatori hanno indossato le mascherine.

Attualmente, la Cina continua a segnalare una decina di infezioni quotidiane da Covid-19, in gran parte importate. Sul fronte vaccinazioni ha deciso di accelerare il passo, avendo somministrato oltre 265 milioni di dosi, secondo i dati diffusi sabato scorso dalla Commissione sanitaria nazionale

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings