Prima le nozze, poi la fuga: sposi non pagano banchetto da 13mila euro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Furbetti del ricevimento denunciati dal proprietario di un'antica dimora pugliese


LECCE. Una coppia festeggia il proprio matrimonio senza pagare il conto del ricevimento in una dimora pugliese del ‘700.

Il proprietario della dimora di Villa Vergine (Cutrofiano, nel Salento) ha denunciato due sposi, i quali dopo aver banchettato e pernottato nella suite della villa nel 2016, non hanno saldato il conto di 13mila euro.

Pertanto, il giudice per le indagini preliminari ha disposto un decreto di citazione a giudizio nei confronti degli sposi, accusandoli di insolvenza fraudolenta dopo l’opposizione ad un decreto penale di condanna. La vicenda ebbe inizio,riporta 'Il Messaggero', con gli accordi stabiliti nel settembre 2016, mentre la cerimonia ‘incriminata’ risale al dicembre successivo.

Nel corso della serata delle nozze lo sposo fece diverse lagnanze, lamentando che il servizio fosse partito nonostante mancassero all'appello ancora dieci ospiti che, giorni prima, gli sposi stessi avevano cercato di depennare dalla lista degli invitati chiedendo ripetutamente una modifica agli organizzatori della cerimonia. La mattina seguente, la coppia avrebbe versato la quota di 1.900 euro ai proprietari della dimora, impegnandosi nel tornare a completare il pagamento in un secondo momento.

Accordo mai rispettato: da quel giorno i novelli sposi si sono resi irreperibili, eccetto che per l’invio, un mese più tardi, di una lettera, scritta da un avvocato a loro tutela. Nella stessa erano presenti lamentele per una serie di inottemperanze agli accordi presi per organizzare le nozze. In seguito a ciò, il titolare di Villa Vergine ha deciso di denunciare la coppia.

Il processo si aprirà il prossimo 2 luglio.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings