Corsa contro il tempo per immunizzare migranti e clochard, il piano: usare il vaccino J&J

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il ministero della Salute al lavoro per riuscire a mettere a punto una strategia in grado di raggiungere le fasce di persone difficili da rintracciare attraverso le piattaforme sanitarie



ROMA. Utilizzare il vaccino Johnson & Johnson per immunizzare migranti e clochard. Questo il piano a cui sta lavorando il ministero della Salute, anche alla luce della diffusione della variante Delta.

Serve una strategia efficace in grado di riuscire a raggiungere fasce di persone difficili da rintracciare attraverso le piattaforme sanitarie: migranti stagionali e “popolazioni non stanziali o caratterizzate da elevata mobilità lavorativa”.

Come riferisce Tg24 Sky, l’idea è quella di utilizzare il vaccino monodose di Johnson & Johnson, per riuscire a immunizzare queste categorie di popolazione in tempi rapidi ed efficaci, anche tra gli under 60. La scelta del farmaco è motivata dalla difficoltà di identificare queste persone a livello sanitario e rintracciarle nel caso di una seconda dose.

Gli obiettivi sono stati fissati da una circolare del ministero, che mette anche nero su bianco quanto già annunciato dal premier Mario Draghi sulla somministrazione eterologa. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings