Ore 15.07 - 1 seggi chiusi su 23 - Schede scrutinate 136
Votanti 11.149; affluenza 57,49%

  Schede nulle: 0 - Schede bianche: 0 - Schede contestate 0

56,62%
Piero Castrataro - voti 77
43,38%
Gabriele Melogli - voti 59

Il Superbonus si estende al settore turistico. Lo sgravio sarà dell'80%

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

"Il decreto sarà prronto a breve. Le risorse ci sono e sono importanti" ha dichiarato il ministro Garavaglia


Il Superbonus si estende al settore turistico, seppur all'80%, anche se le procedure per accedervi saranno semplificate. La notizia, riportata dall’agenzia di stampa Ansa, si riferisce all’annuncio del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia.

"Stiamo predisponendo un decreto che va nella direzione di uno sgravio dell'80%, ma con regole semplicissime, in modo che invece di fare una pigna di carte basta un foglio solo" - ha spiegato Garavaglia - e il decreto sarà presto pronto".

"Le risorse ci sono e sono importanti - ha aggiunto il ministro del Turismo -. Noi abbiamo nel Recovery, e quindi già approvato dall'Europa, un fondo dedicato alla ristrutturazione delle strutture ricettive di ogni tipo che vale 1,8 miliardi e che con l'effetto leva può arrivare a oltre 3 miliardi di euro". Si tratta di iniziative che prevedono, tra gli altri, credito di imposta, tax credit e sussidi diretti.

"Quello che si vuole fare è un decreto che riprende il concetto del 110%, ma lo estende - ha detto ancora Garavaglia - e quindi non solo iniziative che riguardano l'efficientamento energetico, ma anche qualcos'altro. Per esempio se qualcuno deve rifare gli arredi va bene anche per quello, e poi anche estendere le categorie dell'efficienza energetica, ad esempio comprenderemo anche l'illuminazione". "Soprattutto ci si vuole concentrare non solo sull'estensione delle categorie di beneficio per gli operatori - ha concluso -, ma anche e soprattutto sulla semplificazione e quindi su uno strumento molto più snello e facile da utilizzare.
Sarà un bonus 110% con le regole del 65%".

"Fortunatamente - continua il ministro - iniziano a tornare gli stranieri. Questo è un dato fondamentale. L'anno scorso abbiamo perso 27 miliardi senza gli stranieri. Adesso pian pianino stanno tornando. L'altra grande novità è che con il piano di vaccinazione che sta andando molto bene, quest'anno riapriamo, ma non chiudiamo più - ha aggiunto -. Per la montagna, ad esempio, abbiamo già destinato 800 milioni di euro".

 Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings