Orrore, succhiava sangue dei bambini e poi li uccideva: arrestato "vampiro" keniano

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Masten Milimo Wanjala, 20 anni, è stato accusato dell’omicidio di almeno 10 minori e ha ammesso di aver tratto "molto piacere" dalle uccisioni


Fermato e arrestato il “vampiro” keniano. Il 20enne Masten Milimo Wanjala è finito in manette per l'omicidio di almeno dieci minorenni. Il giovane – riferisce TgCom24 - ha ammesso di aver ucciso a freddo i bambini e di aver talvolta “succhiato il loro sangue prima di giustiziarli". Gli omicidi, che hanno riguardato principalmente 12enni e 13enni, risalgono a cinque anni fa.

Wajala – hanno spiegato gli investigatori, dopo che la notizia ha raggiunto le prime pagine di tutti i giornali locali - non avrebbe manifestato pentimento per quanto commesso, anzi avrebbe dichiarato di aver tratto "molto piacere" dalle uccisioni. Tuttavia, - si apprende - starebbe collaborando per far ritrovare i corpi delle sue vittime, la maggior parte dei quali è stata abbandonata nei campi nelle vicinanze della capitale del Kenya.
Ignoti i motivi di tanto orrore. La polizia sta cercando eventuali complici.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings