Ore 16.31 -16 seggi chiusi su 23 - Schede scrutinate 9.517
Votanti 11.149; affluenza 57,50%

  Schede nulle: 0 - Schede bianche: 0 - Schede contestate 0

58,71%
Piero Castrataro - voti 5.587
 
 
 
 
 
41,29%
Gabriele Melogli - voti 3.930

Torna l’influenza, l’allarme degli epidemiologi: "Quest'anno sarà più grave"

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il segretario della Federazione medici di famiglia spiega: "Tanti cittadini non hanno neanche gli anticorpi rispetto ai virus della stagione '20-21". E il virologo Pregliasco: “Il vaccino è l’unica arma per difendersi”


ROMA. Superata la fase acuta dell’emergenza Covid, torna l’allarme influenza. A lanciarlo gli epidemiologi attraverso un articolo pubblicato sulla rivista scientifica "Nature", – rilanciato nei contenuti da TgCom - dal quale si evince come quest’anno potrebbe colpire in maniera più aggressiva.
"Abbiamo una generazione che ha saltato l'epidemia influenzale dello scorso anno - ha spiegato Silvestro Scotti, segretario della Federazione medici di famiglia - e questo significa che tanti cittadini non hanno neanche gli anticorpi rispetto ai virus della stagione '20-21. È importante accelerare con i vaccini o rischiamo di avere condizioni più gravi".

Sulla stessa lunghezza d’onda il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell'Istituto ortopedico Galeazzi di Milano: "L'anno scorso, gli interventi per limitare la diffusione del Covid hanno tenuto molto a bada l'influenza. Adesso, invece, potrebbe diffondersi molto più facilmente. Il vaccino – ribadisce - è l'unica arma per difendersi".

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings