Luce e gas, stangata in arrivo: nel 2022 aumenti fino al 50%

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’Unione nazionale consumatori riprende le stime dell’azienda Nomisma. Unica possibilità per evitare i rincari record consistenti sussidi da parte del Governo


Energia, aumenti consistenti delle bollette di luce e gas nel 2022. Unione Nazionale Consumatori raccoglie le stime diffuse dall'azienda Nomisma e parla di stangata record.

“Dal primo gennaio le bollette del gas aumenteranno del 50%, quelle dell'elettricità almeno del 17%, ma forse del 25% - afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell'Unione Nazionale Consumatori. Ecco perché i 2 miliardi stanziati dal Governo o i 3 che sembrano profilarsi all'orizzonte, sono una barzelletta”.

Come ha chiarito Davide Tabarelli, presidente di Nomisma energia, nel trimestre ottobre-dicembre 2021, la tariffa del gas, fissata dall'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) sulla base dei prezzi internazionali, è 0,95 euro al metro cubo. Ma dato l'andamento dei mercati nel trimestre gennaio-marzo 2022 si arriverà a 1,40 euro. L'aumento del metano fa inevitabilmente salire anche il prezzo dell'elettricità. 

Ipotesi che trova il plauso di Carlo Cottarelli, direttore dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani, che intervistato a Porta a Porta ha parlato di rincaro ‘realistico’ già nel primo trimestre 2022 “a meno che il Governo decida di avere lo stesso livello di sussidi". 

L'associazione di consumatori Consumerismo calcola che nel 2022 gli aumenti potrebbero portare la spesa della famiglia tipo per le bollette di luce e gas a 3.368 euro all'anno. Un incremento di 1.227 euro rispetto alla spesa sostenuta nel 2021. L'associazione ritiene che il governo dovrebbe trovare almeno 10 miliardi per evitare la stangata sulle famiglie italiane. Sulla stessa cifra è allineato il Codacons. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings