Desio Notardonato aderisce a 'Fratelli d'Italia'

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
[caption id="attachment_11364" align="alignleft" width="250"]Desio Notardonato Desio Notardonato[/caption]

Fratelli d’Italia-Centrodestra Nazionale, il partito fondato da Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto approda anche in Molise. Ad aderire al nuovo partito è stato, infatti, nella giornata di oggi il consigliere provinciale di Isernia Desio Notardonato. L’ex segretario provinciale di Aenne ha lasciato il Pdl per entrare a far parte del nuovo movimento politico. “Ci sono dei momenti, nella vita politica, in cui – ha spiegato Notardonato - si è chiamati ad operare delle scelte che, fatte con estrema convinzione, permettono di lasciare un ‘porto sicuro’ con la consapevolezza di intraprendere un nuovo viaggio, probabilmente con un ‘mare’ più agitato, e con amici - nuovi e ritrovati - desiderosi di intraprendere una nuova entusiasmante avventura. Questo è, per me, uno di quei momenti, in cui la scelta di contribuire a realizzare un nuovo centrodestra italiano, insieme con tanti altri amici che - in ogni parte di Italia - stanno abbandonando i rispettivi ‘porti sicuri’, ridà significato ad un impegno politico che dura ormai da più di un decennio. Il mutato scenario nazionale, la volontà e la prospettiva di ridare dignità e rappresentanza ad una parte ancora maggioritaria di elettori, l’offerta politica e le tematiche contenutistiche del neonato movimento ‘Fratelli d’Italia’, la fraterna e duratura amicizia che mi lega a molti degli esponenti che, a livello nazionale e nelle diverse regioni italiane, hanno deciso di intraprendere questo nuovo percorso, hanno rappresentato – ha sottolineato il consigliere provinciale - i fattori influenzanti della mia decisione: l’adesione, più che convinta, al nuovo soggetto politico ‘Fratelli d’Italia’. Corre l’obbligo di ringraziare i vertici del Partito, in primis il Coordinatore Provinciale Luigi Mazzuto e quello Regionale, Senatore Ulisse Di Giacomo, il Presidente della Regione  Michele Iorio e gli eletti in ogni Istituzione, gli iscritti e simpatizzanti con i quali, in questi anni, abbiamo condiviso entusiasmanti battaglie politiche, cui spesso hanno seguito numerose vittorie. Resto consapevole – ha aggiunto - che, seppur da posizioni diverse, nuove ed altre battaglie continueranno ad accomunarci per i mesi e gli anni a venire. Nel mio ruolo di consigliere provinciale, - ha concluso - continuerò a sentirmi parte integrante dell’attuale maggioranza di centrodestra guidata dal Presidente Mazzuto, continuando ad offrire il mio contributo in termini di indirizzi e proposta politica”.

Change privacy settings