Nevicata 2012, ditte ancora senza soldi: sotto accusa tutta la politica

Nevicata 2012, ditte ancora senza soldi: sotto accusa tutta la politica

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo l'interrogazione urgente presentata da Cavaliere, scendono in campo i diretti interessati: "Frattura e i parlamentari diano le risposte dovute" 

 

CAMPOBASSO. "Sono passati 21 mesi dalla fatidica nevicata del febbraio 2012 e, nonostante due presidenti di Giunta, nuovi assessori e nuovi e vecchi consiglieri regionali, nulla si è mosso per risolvere la questione dei pagamenti alle ditte che hanno operato per garantire a tutti i molisani il ritorno alla normalità! E' possibile tutto ciò?". E' quanto si legge in una nota inviata dai due portavoce del Comitato Emergenza Neve, Luigino Bonomo e Marcello Zullo. In realtà la questione è stata sollevata qualche giorno fa da Nicola Cavaliere, l'esponente di Forza Italia ha presentato infatti un'interrogazione urgente a Palazzo Moffa per sollecitare Frattura e la maggioranza ad affrontare subito il problema. "Come dovranno comportarsi le ditte - prosegue la nota del Comitato - nel prossimo ed imminente inverno che, in questi giorni, ha già fatto vedere la sua pericolosità? Queste sono alcune delle domande che gli operatori e i sindaci si fanno in merito. Chiediamo al presidente Frattura, ai politici molisani e alla Protezione Civile, nonché ai parlamentari Ruta, Leva, Venittelli, Di Giacomo e De Camillis di darci risposte certe sulla reale possibilità di trovare una soluzione e sui tempi di attuazione". 

Privacy Policy