E' Venittelli l'anti Frattura: "Non si possono abbandonare i lavoratori della Gam"

E' Venittelli l'anti Frattura: "Non si possono abbandonare i lavoratori della Gam"

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'avvocato termolese in corsa per la segreteria del Pd bacchetta il governatore e propone un tavolo tecnico per salvare i dipendenti dell'azienda bojanese

 

CAMPOBASSO. "Il Molise non può abdicare a tutte le filiere produttive che hanno permesso lo sviluppo industriale della nostra regione. E' evidente che correttivi rispetto alla conduzione aziendale e manageriale del comparto avicolo debbano necessariamente essere introdotti, ma non si possono abbandonare al loro destino centinaia di occupati e tutto l'indotto. Per queste motivazioni ho ritenuto di bissare, dopo l'intervento sui precari della Protezione civile, l'interessamento del Prefetto di Campobasso Francescopaolo Di Menna, facendo leva sulla sua sensibilità istituzionale e l'attaccamento verso il nostro territorio, di cui condivide le medesime radici, chiedendo in sede prefettizia l'istituzione di un tavolo tecnico che coinvolga anche lo Stato nella vertenza Gam. Un'assise in cui chiamare al confronto tutte le rappresentanze istituzionali, associative e sindacali dell'agro-industria molisana". A dichiararlo l'onoreve democratica Laura Venittelli, in corsa per la segreteria regionale del Pd contro Micaela Fanelli. Emerge in maniera sempre più chiara la contrappossizione della sua linea politica a quella di Paolo Frattura, vicino invece al sindaco di Riccia. La sfida è appena cominciata.

Privacy Policy