Proteste della Fiom a Venafro in difesa delle lavoratrici Astec

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il ‘picchetto’ all’ingresso dello stabilimento ex Astec–Amare. I dirigenti sindacali: “La ditta non rispetta i patti. Perché non riassume le lavoratrici? Dobbiamo per forza ricorrere alla magistratura?”

Change privacy settings