Riforme e bilanci: esperti a confronto a Pesche

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il 14 e 15 ottobre, presso la sede dell’Unimol, nuovo appuntamento con i seminari promossi dalla Fondazione Lombardi


PESCHE. Nuovo appuntamento con i seminari promosso dalla Fondazione Lombardi. Presso la sede Unimol di Pesche, infatti, venerdì 14 ottobre alle 15,30 e la mattina successiva, sabato 15 ottobre alle 10,00, i partecipanti avranno l’opportunità di incontrare i massimi esponenti del Centro di Ricerca su Governance e Public Policies dell’Università del Molise, il professor Francesco Boccia ed il professor Michele della Morte, rispettivamente presidente e direttore del Centro, nonché il consigliere Rosario Scalia, Presidente di Sezione della Corte dei Conti in Basilicata ed il dottor Antonio Sabbatella, dirigente della Presidenza del Consiglio e Presidente dell’’Istituto Alcide De Gasperi, che affronteranno le numerose problematiche di estrema attualità relative all’Equilibrio di Bilancio e alle Riforme.

L’iniziativa verrà proposta dopo il successo dell’evento inaugurale ed i primi due moduli formativi dedicati, rispettivamente, ai temi ‘Democrazia e Partecipazione’, il primo, con i professori Nicola Antonetti e Francesco Malgeri e il secondo alla “’mmigrazione quale opportunità e sfida’, con il professor Matteo Pizzigallo, la dottoressa Francesca Traldi e il prefetto di Isernia Fernando Guida.

“Nel corso degli incontri che si sono finora tenuti, in cui sono state trattate tematiche centrali nella vita politica del Paese – annuncia la fondazione -, sono pervenute numerose manifestazioni d’interesse a frequentare i seminari da parte di amministratori, ex-amministratori, giovani e cittadini che condividono la visione della politica come un servizio ispirato al bene comune; la Fondazione ha quindi ritenuto opportuno ampliare la possibilità di seguire gli incontri a coloro che volessero partecipare, in veste di uditori, compatibilmente con l’esigenza di assicurare condizioni idonee all’efficacia del dibattito . Per partecipare, dunque, occorrerà registrarsi on-line o inviare una e-mail all’indirizzo della Fondazione e attendere la e-mail di conferma. Il programma dettagliato è sul sito www.fondazionelelolombardi.it

Change privacy settings