Isernia: piscina comunale, finita l'attesa. Pubblicato il bando

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Presto i lavori di rifacimento dell’impianto natatorio di contrada Le Piane. Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro il 13 settembre prossimo


ISERNIA. A lungo atteso, è stato pubblicato il bando per il rifacimento e la gestione, con la formula del project financing, della piscina comunale di Isernia, in contrada Le Piane.

L’oggetto dell’appalto, come ampiamente anticipato nei giorni scorsi, prevede l’esecuzione di lavori di ristrutturazione, miglioramento sismico, adeguamento igienico-funzionale nonché la gestione dell’impianto di proprietà municipale, allo scopo di favorire la pratica sportiva in città.   

In particolare, bisognerà procedere al rinforzo strutturale dell’immobile, alla costruzione di una vasca di compenso, all’adattamento e ammodernamento dei servizi sanitari e alla creazione di nuovi impianti elettrici. Il tutto per una cifra di 1 milione 194mila 759,84 euro. Il progetto scelto, redatto da un pool di tecnici individuato dall’amministrazione, non consentirebbe l'omologazione della struttura da parte della Federazione Italiana Nuoto. Tuttavia, il bando prevede interventi migliorativi tra cui “la realizzazione di una nuova vasca, su un terreno limitrofo di proprietà comunale, di opportune dimensioni per le attività e manifestazioni agonistiche”.

La durata del contratto di concessione è stabilita in massimo 20 anni e il canone annuo a carico del gestore è fissato in 6mila euro, esclusa Iva, da corrispondere annualmente e anticipatamente. L’importo totale della concessione stimato, come risulta dal piano economico finanziario, è invece di 13 milioni 866mila 744,19 euro.  

I concorrenti dovranno avere precisi requisiti di capacità tecnica ed economica: dovranno aver gestito, negli ultimi cinque anni, almeno un impianto natatorio aperto al pubblico, dovranno presentare un fatturato medio non inferiore a 120mila euro e avere un capitale sociale non inferiore ai 60 mila euro.

Le domande di partecipazione alla gara potranno essere presentate entro le ore 12 del giorno 13 settembre 2017 all’Ufficio Protocollo del Comune di Isernia, a mezzo posta o tramite agenzie di recapito autorizzate. Non è ammessa, invece, la consegna a mano.

 

 

Change privacy settings