Il Molise che produce: nuovo tour di Cotugno nelle aziende della provincia di Isernia

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il presidente del Consiglio regionale ha fatto visita in diverse realtà alla scoperta delle eccellenze del territorio


ISERNIA. ‘Il Molise che produce’: nuovo tour in provincia di Isernia del presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Cotugno. Continua dunque il viaggio alla scoperta di aziende, tradizioni, sapori e profumi. Tutto riconduce alle specificità del territorio che i vari imprenditori sono impegnati a conservare e promuovere al di fuori dei confini regionali. Ed è per questo che, con grande orgoglio, le aziende agroalimentari della nostra regione hanno invitato, e continuano a farlo, il presidente Cotugno a visitare i propri ‘gioielli’, capaci di rappresentare al meglio l'immagine della nostra terra nelle varie vetrine nazionali di settore.

FONTE LUNA. Prima tappa nell'Alto Molise, a Vastogirardi, dove quattro soci, Celestino Di Lucente, Antonio Cea, Basilio Scocchera e il casaro Giovanni D'Aloiso, decisi a conservare le tradizioni casearie del territorio, nel 2002 hanno fondato l’azienda ‘Fonte Luna’.
"Le nostre colline e l'ambiente più incontaminato dell'Alto Molise -afferma il presidente Cotugno - riescono ad esprimere i valori più in alti in termini di genuinità e unicità dei prodotti agroalimentari. Ho avuto modo in questi mesi di visitare diverse aziende di questo meraviglioso territorio, constatando che la tradizione molisana viene conservata come fosse un rigido disciplinare dal quale non discostarsi per garantire la qualità del prodotto finale. Una vera e propria catena che dagli allevamenti in alta quota finisce nella lavorazione di aziende uniche che rappresentano un baluardo insostituibile per l'economia dell'Alto Molise".

CANTINA VALERIO. Scendendo di quota, a Monteroduni, il presidente Cotugno è stato accolto da Antonio Valerio che, con grande passione proveniente da una famiglia di origine contadine, ha dato vita alla Cantina ‘Valerio’, i cui prodotti negli ultimi anni hanno portato il Molise a fare bella mostra di se nelle principali vetrine nazionali. Oltre 14 ettari di vigneto nella provincia di Isernia, di cui 6 dedicati alla nostra Tintilia, 100 mila bottiglie prodotte ogni anno che finiscono sulle tavole di una clientela nazionale e internazionale. "Non si può non provare ammirazione per aziende che nel corso degli anni si sono affermate ad alti livelli, senza perdere quella grande passione e rispetto per la natura e per i sapori genuini del nostro territorio - continua il presidente Cotugno - Prodotti di altissima qualità, certificati da appositi Disciplinari che ne testimoniano la qualità e il sapore grazie all’utilizzo di processi innovativi di ultimissima generazione".