Maria Grazia La Selva Cavaliere della Repubblica, Frattura: “Orgoglio per il Molise”

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il governatore commenta il riconoscimento assegnato dal Presidente della Repubblica alla presidente di Liberaluna Onlus che aiuta le vittime di violenza e discriminazione


CAMPOBASSO. Riconoscimento per la lotta alle forme di violenza. È quello assegnato dal Capo dello Stato, sotto forma di onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica, a Maria Grazia La Selva, presidente di Liberaluna Onlus, associazione nata nel 2014 per volontà di cinque donne che combattono, appunto, la violenza di genere e aiutano le vittime di violenza e discriminazione.

Un’importante attestazione, commentata con ‘favore’ dal governatore del Molise Paolo Frattura.

“Ha un valore speciale, importante e profondo, l’onorificenza al merito della Repubblica italiana che il Presidente Mattarella ha voluto assegnare a Maria Grazia La Selva, - ha dichiarato - alla vigilia della giornata di contrasto alla violenza di genere: è una scelta carica di significato. Grazie a persone come La Selva, alla loro dedizione e al coraggio che mostrano prendendosi cura e ascoltando le donne che soffrono la brutalità altrui, - ancora Frattura - emerge in tutta evidenza il lavoro che nel nostro Molise viene quotidianamente condotto, molto spesso in silenzio lontano dai riflettori, nel segno della solidarietà, del soccorso, a favore dell’inclusione sociale, della promozione della cultura, della legalità e per il contrasto alla violenza. Siamo fieri e grati dell’opera che Maria Grazia La Selva presta ogni giorno con la sua associazione. E siamo riconoscenti al Presidente Mattarella che, dopo l’onorificenza alla memoria della dottoressa Rita Fossaceca, uccisa in un agguato in Kenya dove si trovava per missione umanitaria, premia un’altra nostra concittadina: tutto questo è per noi, per il nostro Molise, motivo di grande orgoglio”.