Fratelli d’Italia solo sul proporzionale, Di Sandro: “Tutte le decisioni prese a Roma”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il commento del coordinatore regionale, dopo la decisione dello schieramento di centrodestra di non assegnare al partito caselle sul maggioritario. In corsa Maria Domenica D'Alessandro, Francesco Baccari e Giuseppina Rutigliano



CAMPOBASSO. Elezioni Politiche, Fratelli d’Italia presente con tre candidati sul proporzionale e nessun candidato sul maggioritario. Con la casella di Campobasso affidata alla rappresentante di Noi per Salvini Aida Romagnuolo, e il partito escluso dal collegio considerato più ‘sicuro’, quello di Isernia.

“Una scelta fatta dal tavolo romano, che come persone di partito accettiamo, anche se è comprensibile che ci possa essere un po’ di delusione – ha commentato il coordinatore regionale Filoteo Di Sandro – Del resto è quello che sta avvenendo in tutta Italia, dove in queste ore sono fioccate le dimissioni e le lettere di protesta, perché a livello locale è stato deciso poco e niente. La scelta ripeto non è stata fatta in Molise, ma a Roma. Di conseguenza ci sarà di certo qualcuno che potrà rimanere male”.

Di Sandro che per sua scelta, secondo i rumors proprio per le modalità con le quali sono state suddivise le caselle nel centrodestra, non sarà tra i candidati alle Elezioni del 4 marzo. Ma che proprio questa mattina è arrivato a Campobasso, per presentare in Corte d’Appello la lista di Fratelli d’Italia.

Questi i candidati del partito:
Proporzionale Camera: Francesco Baccari e Giuseppina Rutigliano
Proporzionale Senato: Maria Domenica D’Alessandro.

Change privacy settings