Giunta, passo indietro della Romagnuolo in cambio della presidenza del Consiglio

Giunta, passo indietro della Romagnuolo in cambio della presidenza del Consiglio

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

L’esponente leghista avrebbe ‘puntato’ il posto che fu di Vincenzo Cotugno, rimettendo in discussione la poltrona del quinto assessore


CAMPOBASSO. Il giallo del mancato decreto di nomina in giunta per Aida Romagnuolo potrebbe essere presto risolto. Con la stessa consigliera leghista artefice del passo indietro.

Rumors riferiscono, infatti, che sarebbe stata proprio l’esponente del partito di Salvini a dirsi disponibile a rinunciare ad un posto nell’esecutivo, in cambio però della presidenza del Consiglio regionale.

Una casella, quest’ultima, pare spettante a Salvatore Micone, almeno fino a questo pomeriggio. E comunque ambita anche da Fratelli d’Italia, al momento fuori dall’esecutivo.

Tutto ancora nelle mani di Toma, il quale domani mattina incontrerà la stampa a Palazzo Vitale per parlare proprio del suo esecutivo e che quindi potrebbe riservare ancora sorprese.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063 e invia ISCRIVIMI

Privacy Policy