Settore agricolo: al via la procedura Inps per l’utilizzo dei voucher

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ad annunciarlo è la Coldiretti precisando che questa arriva dopo l’approvazione della riforma da parte del Parlamento con la legge 96 del 2018 che ne ha semplificato l’utilizzo

CAMPOBASSO. un aggiornamento molto atteso dalle imprese agricole con l’inizio della vendemmia. L’utilizzo dei voucher andrà a beneficio anche dell’agricoltura molisana, specie del Basso Molise. Negli anni precedenti, infatti, varie decine di aziende hanno utilizzato questa forma di pagamento che consente di regolarizzare i lavoratori pagando loro il giusto compenso.

“Il reinserimento dei voucher – commenta il delegato confederale di Coldiretti Molise, Giuseppe Spinelli – costituisce un primo segnale di sburocratizzazione che va nel verso auspicato dal mondo agricolo. Ora però – prosegue Spinelli - ci auguriamo che anche le altre modifiche previste dalla legge diventino operative con la medesima tempestività all’interno della procedura Inps. Anche perché – precisa il delegato confederale - con i voucher, circa 50mila posti di lavoro occasionali, in campo nazionale, possono essere recuperati con trasparenza nelle attività stagionali in campagna, dove sono impiegati soltanto per le attività svolte da disoccupati, cassintegrati, pensionati e giovani studenti che non siano stati operai agricoli l’anno precedente”.

“Con il ritorno dei voucher in agricoltura – afferma Aniello Ascolese, direttore regionale di Coldiretti Molise - si assicura al settore agricolo uno strumento agile e flessibile che semplifica rispondendo soprattutto ad un criterio di tempestività tipica di una attività condizionata dalla natura, offrendo anche un’opportunità alle categorie più deboli di integrare il reddito. In campo nazionale meno del 2% del totale dei voucher – osserva infine Ascolese – è stato impiegato in agricoltura, dove sono nati, e rappresentano un valido contributo all’emersione del lavoro sommerso. Non è un caso – conclude il direttore – che il numero di voucher impiegati in agricoltura sia praticamente rimasto stabile dal 2011 senza gli abusi che si sono verificati in altri comparti”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings