Occupazione femminile, arriva il voucher per la conciliazione dei tempi di lavoro

Occupazione femminile, arriva il voucher per la conciliazione dei tempi di lavoro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Pubblicato sul sito web dell’Ambito Territoriale Sociale di Isernia l’avviso pubblico ‘Conciliamo’. L’assessore comunale Di Perma: “L’azione è volta a sostenere le donne”



ISERNIA. L’Ambito Territoriale Sociale di Isernia, in attuazione di una determina della Regione Molise, ha pubblicato sul proprio sito web l’Avviso Pubblico “Conciliamo”, finalizzato alla concessione di voucher alla persona per la conciliazione dei tempi di lavoro.
“La logica del bando – ha affermato l’assessore comunale alle politiche sociali, Pietro Paolo Di Perna – è quella di sostenere, anche attraverso misure di conciliazione, l’incremento dell’occupazione femminile rispondendo alla necessità di combinare tempi di lavoro e impegni familiari delle donne. Tale intervento, rivolto alle donne in età lavorativa, prevede la concessione di voucher di conciliazione per l’acquisizione, presso soggetti che erogano servizi per l’assistenza domiciliare, di servizi in favore delle persone anziane non autosufficienti presenti all’interno del nucleo familiare, favorendo il miglioramento dei tempi di vita-lavoro. L’azione – ha aggiunto l’assessore Di Perna – è volta a sostenere le donne (inattive, disoccupate, occupate) che hanno in carico lavori di cura familiare, per favorire la partecipazione delle stesse a percorsi di politica attiva o per facilitare la loro partecipazione al mondo del lavoro, rafforzando e favorendo i processi di partecipazione attiva della componente femminile della popolazione al mercato del lavoro e il rafforzamento delle condizioni di permanenza occupazionale da parte delle donne”.

Ogni destinataria può beneficiare di un solo voucher di conciliazione, che in alcun modo può essere trasformato in una erogazione monetaria. Il voucher consiste nella fruizione di servizi rimborsati ai soggetti erogatori da parte dell’ATS in relazione agli accessi effettuati. Il voucher può prevedere una combinazione di accessi (OSA, OSS, Assistente Sociale) in relazione alla condizione clinica e assistenziale dell’anziano definita dal Programma Assistenziale Individualizzato (PAI). All'ATS di Isernia è stata attribuita una dotazione finanziaria complessiva di 113.118,72 euro utile a garantire 16 voucher del valore di 7.069,92 euro cadauno.

Le donne inattive o disoccupate al fine di beneficiare del voucher di conciliazione dovranno aderire ad un progetto personalizzato finalizzato a favorire l’inclusione socio lavorativa delle stesse, curato dall’ATS, e finalizzato al pieno inserimento sociale e lavorativo della donna.
Le interessate dovranno produrre domanda utilizzando esclusivamente il modello allegato all’Avviso Pubblico, disponibile presso l’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale Sociale di Isernia, nonché sul sito web dell’Ambito e sui siti web dei vari Comuni interessati.

Le domande dovranno essere inoltrate entro le ore 12 del prossimo 1° ottobre.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

Privacy Policy