‘Missione Molise- Europa’: i 5 Stelle Greco e Primiani a lavoro a Bruxelles

‘Missione Molise- Europa’: i 5 Stelle Greco e Primiani a lavoro a Bruxelles

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Al Parlamento europeo i rappresentanti molisani hanno discusso di investimenti sul territorio nell’ambito della cultura, dell’innovazione e della promozione turistica



BRUXELLES. è partita la missione ‘Molise - Europa’ della delegazione del MoVimento 5 Stelle Molise, rappresentata dai portavoce in Consiglio regionale Andrea Greco e Angelo Primiani. A Bruxelles i due consiglieri regionali hanno incontrato il vicepresidente del Parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo e l'eurodeputata Isabella Adinolfi la quale ha spiegato: “Chi come me si è sempre dedicata alla cultura, dall'archeologia agli audiovisivi, sa quanto sia difficile trovare sbocchi lavorativi in questi settori, specie al Sud. Per risollevare questi territori si potrebbe pensare di aprire nuove opportunità attraverso la creatività, la cultura, l'industria cinematografica. Non sono propositi vacui. Un paese piccolo e con una lingua difficile come la Danimarca, ad esempio, ha creato un'industria cinematografica di tutto rispetto, grazie alla diffusione di numerose scuole di cinema. Non c'è niente di più efficace dei prodotti audiovisivi per farsi conoscere all’estero."

All’incontro il Parlamento europeo è intervenuto anche il portavoce M5S Angelo Primiani, esperto di programmazione europea: “Ci troviamo in un momento cruciale per la programmazione post 2020 – le sue parole - si sono aperti i negoziati per la definizione del nuovo bilancio europeo. Noi abbiamo lanciato idee concrete per il rilancio del Molise: innanzitutto la strategia regionale per lo sviluppo delle aree interne”.

I portavoce M5S in Europa hanno ribadito la loro volontà e il loro impegno a collaborare con i nostri rappresentanti regionali per dare una spinta concreta allo sviluppo del Molise. Il vicepresidente Fabio Massimo Castaldo ha detto:

“Oggi siamo qui per favorire una programmazione multilivello: vogliamo fare in modo che la prossima programmazione sia cucita addosso alle esigenze delle regioni, anche del Molise. In passato c'è stato troppo disinteresse da parte dell'Italia, che ha lasciato il pallino del gioco nelle mani degli altri Paesi, più strutturati ed organizzati di noi. Siamo convinti che un buon coordinamento tra Stato centrale, Istituzioni europee e Regioni (le protagoniste delle politiche di coesione) sia fondamentale per individuare le giuste priorità. faccia il suo lavoro ed inizi a spendere in maniera proficua i fondi, creando occupazione e speranza per il nostro Paese.”

Andrea Greco e Angelo Primiani hanno partecipato alla proiezione del film ‘Oltre la linea gialla’, interamente girato in Molise da due registi molisani, Andrea Cacciavillani e Antonio Di Ciocco.

Il film è stato proiettato di fronte alla platea del Parlamento europeo dove Andre Greco, in rappresentanza del Molise e dei molisani, ha tenuto un discorso. Ecco qui un estratto del suo intervento:

“La cultura- ha spiegato - deve essere considerata un comparto strategico per il nostro Paese e per la nostra regione. Un comparto oggi qui degnamente rappresentato da questi giovani pionieri del cinema indipendente. Questo film è la rappresentazione animata di quanto la passione sia capace muovere il mondo. Il cinema merita di essere considerato una strumento efficacissimo per la promozione del territorio.
Possiamo tranquillamente affermare - ha concluso Greco-che l'intero settore è praticamente delegato ad una fondazione, la fondazione Molise Cultura, che non riesce assolutamente a rispondere alle esigenze di tutti gli artisti e degli operatori del settore che chiedono, da anni, sostegno e riconoscimento.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy