Emergenza cinghiali, Nola: “Subito misure concrete”

bcc

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il portavoce M5S e vice presidente della II commissione 'Sviluppo economico' in Consiglio regionale chiede che il problema venga affrontato in tempi rapidi


CAMPOBASSO. Continua in regione l’emergenza legata all’eccessiva presenza di cinghiali. E sulla questione si registra l’intervento di Vittorio Nola, portavoce M5S e vice presidente della II commissione 'Sviluppo economico' in Consiglio regionale che chiede di affrontare il problemi in tempi rapidi mettendo in campo misure adeguate.

"In Molise – ricorda - si registrano, in questi giorni, ancora episodi di cronaca in cui sono coinvolti i cinghiali: a Oratino un cinghiale azzanna un agricoltore, a Petacciato Marina scontro tra un'auto ed un cinghiale. Solo per citarne alcuni. A questi si aggiungono i danni ai raccolti, dalla Pentria al Matese, dall'Alto Molise alla Litoranea, fino al Molise Centrale, per indicare le zone in base alle ben note mappe della Protezione civile molisana.

Ecco perché credo sia urgente definire le misure su come affrontare una reale emergenza, senza trascurare nulla, e varare una normativa aggiornata, come peraltro hanno già fatto Toscana e Abruzzo.I pericoli e i rischi per i raccolti stanno aumentando e non basta dichiarare - come ha fatto l’assessore Nicola Cavalieredurante l’ultima seduta di Consiglio regionale - che l'emergenza cinghiali è fuori controllo e non ci sono stanziamenti specifici nei capitoli del bilancio regionale, per risarcire i danni ai proprietari terrieri, agli agricoltori e ai conducenti di auto e moto.

Chiederò – conclude - di affrontare il problema il prossimo mercoledì 12 settembre, in occasione della convocazione della II Commissione consiliare: l’emergenza cinghiali non si risolve da sola!".

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings