‘Termoli-San Vittore’, il progetto che non tramonta: parla Niro

‘Termoli-San Vittore’, il progetto che non tramonta: parla Niro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’assessore regionale alle Infrastrutture evidenzia la necessità di realizzare una strada a scorrimento veloce che colleghi l’Adriatico al Tirreno: “Non va cestinato quanto di buono è stato fatto”


CAMPOBASSO. Dare al Molise maggiore dignità e trovare soluzioni adeguate in grado di superare le attuali criticità con cui la viabilità regionale fa i conti. Tutti d’accordo sul fatto che la rete viaria va migliorata e potenziata e, proprio in tale ottica, si inserisce il progetto della ‘Termoli-San Vittore’ rispuntato qualche tempo fa. Non più un’autostrada, ma una strada a scorrimento veloce, in grado di migliorare sensibilmente i collegamenti tra il Tirreno e l’Adriatico.

Ed è stato l’assessore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture Vincenzo Niro a ‘tirare fuori dal cassetto’ la possibilità di dare forma al progetto e mettere in cantiere l’arteria.

“L’obiettivo è dare al Molise la stessa dignità delle altre regioni che sono state riconosciute costituzionalmente – ha affermato l’assessore -. Manca al Molise una trasversale veloce che consenta di collegare l’Adriatico con il Tirreno ed è chiaro che si fermerà a San Vittore. L’idea è quella di collegare l’autostrada adriatica con l’autostrada del Sole.

Su questo tema – ha assicurato Niro - ci stiamo confrontando con Anas e ministeri per trovare la migliore soluzione possibile. Per nostra cultura politica, quanto di buono è stato fatto non va cestinato ma utilizzato. Il tutto sempre nell’ottica di ridare dignità a una regione che, purtroppo negli ultimi tempi, ne ha perduta molta”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy