Il Pd Molise ‘porta’ a Roma le battaglie per la sopravvivenza della regione

Il Pd Molise ‘porta’ a Roma le battaglie per la sopravvivenza della regione

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sanità, terremoto, Bando periferie, equità, lavoro. Il vicesindaco di Campobasso, Bibiana Chierchia: rimarchiamo la distanza dalle scelte scellerate del Governo Conte. Nel pomeriggio un breve aggiornamento: la piazza invoca l'unità del centrosinistra, tema dirimente anche per le prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Campobasso. Il sindaco Battista, in anticipo sul tema, starebbe già lavorando a questo obiettivo. Dal palco l'attacco allo 'scippo' dei fondi sottratti ai Comuni, Campobasso e Isernia compresi.


 

CAMPOBASSO. Il Partito democratico alla prova della piazza. Dal Molise è in viaggio il bus organizzato per consentire la partecipazione alla manifestazione che oggi darà un responso importante al centrosinistra, dilaniato da posizioni diverse e dal risultato evidente delle scorse elezioni.

Tra gli altri ci sono tanti amministratori, a vari livelli istituzionali:  Vittorino Facciolla, Lorenzo Coia, Bibiana Chierchia, Nicola Messere, Pietro Maio, Pasquale Cerio, Ovidio Bontempo, Franco Capone.  Arriva trafelato ma non fa mancare mai la sua presenza Filippo POleggi. Nella foto che li ritrae, sono in attesa che il bus - partito da Termoli - arrivi al terminal e poi prosegua per Isernia dove effettuerà un'altra sosta.  E sono già a Roma Micaela Fanelli e Pino Libertucci.

E’ Bibiana Chierchia, vicesindaco di Campobasso (Comune alla prova del voto nel prossimo mese di maggio) e assessore all’Urbanistica, che spiega cosa porta il Pd Molise alla manifestazione di oggi.

“Ovviamente la nostra è una partecipazione che ci vede concordi sui temi nazionali che sono all’attenzione del paese. Ma non possiamo non ‘regionalizzare’ i temi di equità, lavoro e soprattutto quello dirimente per i molisani che è la Sanità.

Privacy Policy