Isernia, continua il valzer di maggioranza: Chiacchiari a Roma alla corte di Niro. E Isernia Migliore diventa associazione

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

L’assessore ioriano immortalato alla convention nazionale dei Popolari, nella capitale, insieme al consigliere regionale Andrea Di Lucente e alla consigliera pentra Vittoria Succi. Il movimento dell’assessore Di Baggio, dopo l’adesione di Irma Barbato, si trasforma: non si escludono nuove clamorose adesioni


ISERNIA. Seppur al sicuro, stando a fondi vicine al Governo regionale, il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio continua ad assistere a rimescolamenti interni alla maggioranza e anche alla minoranza di centrodestra in assise.

Soltanto ieri la consigliera Irma Barbato ha ufficializzato il passaggio dal gruppo ‘ioriano’ Insieme per il Molise al movimento d’opposizione Isernia Migliore, vicino all’assessore regionale Roberto Di Baggio.

E oggi spunta all’orizzonte un nuovo dettaglio che lascia presagire un altro ‘trasloco’ in vista. Ossia quello dell’assessore comunale Domenico Chiacchiari, sempre del gruppo Insieme per il Molise, nella casa dei Popolari per l’Italia, insieme ad altri ex colleghi di lista.

Un rumors già circolato nei giorni scorsi, ma assolutamente non confermato, considerata la ‘storica’ vicinanza di Chiacchiari all’ex governatore. Ma ora spunta una foto che pare non lasciare dubbi, o per lo meno genera più di qualche quesito. Sulla pagina facebook del consigliere regionale dei Popolari per l'Italia Andrea Di Lucente è stato, infatti, pubblicato uno scatto fatto in occasione della convention nazionale di Roma, in cui oltre all’ex sindaco di Vastogirardi appaiono la consigliera al Comune di Isernia Vittoria Succi, il sindaco di Belmonte Errico Borrelli e proprio Domenico Chiacchiari. Circostanza che fa intuire almeno la possibilità di un’adesione di quest’ultimo al partito guidato in regione da Vincenzo Niro, a conferma forse di una partita a scacchi in essere tra questi e Michele Iorio.

Intanto, il movimento civico Isernia Migliore, forte di nuove adesioni ufficiali e ufficiose, si trasforma in associazione politico-culturale.

isernia migliore galasso dibaggio di pasquale“Sulla scia del gruppo consiliare nato all’interno del Comune di Isernia – si legge in una nota stampa - il capoluogo pentro tiene a battesimo un movimento culturale di spirito moderato, che si pone il nobile obiettivo di affrontare e discutere liberamente dei temi della città e che pone le basi per una vera e propria associazione culturale. Si presenta come un laboratorio di idee, aperto a tutti, dove i protagonisti assoluti sono i cittadini che hanno a cuore le sorti della loro terra, e che in Isernia Migliore trovano un punto di riferimento concreto ove esporre le loro idee per risolvere i problemi che purtroppo esistono, ma non solo".

"Isernia Migliore - prosegue il comunicato - vuole infatti essere un punto di aggregazione forte, moderno, versatile, fruibile da tutti, ove ciascuno può trovare gli spazi giusti per esporre nuove proposte per affrontare le sfide del futuro socio-economico del territorio pentro. All’oblio, a volte scontato, in cui è sin troppo facile cadere a causa di luoghi comuni e che porta con sé odio sociale, sterile populismo e malessere diffuso - conclude la nota - Isernia Migliore propone azioni concrete per la rinascita di questa città, basate sul più importante dei valori moderati: la libertà”.

Un lasciapassare ancora più invitante, che potrebbe significare, molto presto, nuove clamorose adesioni a scapito di altri gruppi di centrodestra.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings