Soppressione presidi Enel, la Provincia di Isernia incontra l’azienda: garanzie per un servizio efficiente

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Summit stamani presso l’Ente di Via Berta alla presenza del presidente Coia, del consigliere Fantozzi e di due dirigenti aziendali


ISERNIA. Incontro di vertice sul caso della soppressione nel Molise di presidi Enel, quello tenutosi stamani presso la Provincia di Isernia tra il presidente Lorenzo Coia e il consigliere Gianni Fantozzi, da un alto, e Pasquale Angelini, Referente Affari Istituzionali Marche, Abruzzo e Molise dell’Enel, e Enzo Bevilacqua, Capo zona Molise Enel, dall’altro.

Nell’occasione si è discusso delle criticità e delle emergenze registrate sul territorio pentro negli ultimi tempi, anche a seguito di una deliberazione del consiglio provinciale, assunta nella seduta del 30 luglio 2018, avente a oggetto la chiusura in Molise di ulteriori unità operative Enel e l’adesione all’azione intrapresa dalle rappresentanze dei lavoratori.

In un’ottica di reciproca collaborazione, gli alti dirigenti Enel hanno confermato la piena disponibilità dell’azienda ad intervenire sulle problematiche che verranno riscontrate in ordine al dimensionamento, assicurando tempestiva presenza sul territorio.
“Per quanto concerne la diffusa percezione di un abbassamento del livello nella relazione, interlocuzione e contatto, atteso che attualmente le comunicazioni avvengono unicamente attraverso il numero verde – ha sottolineato Coia – abbiamo avuto rassicurazioni che le interlocuzioni istituzionali avverranno con il Capo Zona Molise l’ing. Bevilacqua mentre per quanto concerne gli affari istituzionali il dott. Angelini sarà il referente delle regioni Marche, Abruzzo e Molise. Questo facilità il rapporto con il territorio prima accentrato unicamente con la sede centrale di Roma. In questo modo Il Molise diventa, nel polo adriatico, regione centrale”.

Il consigliere Fantozzi ha auspicato, infine, anche un incontro con l’amministrazione comunale di Isernia. Istanza accolta dai due rappresentanti Enel.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings