Ruta e il sogno di chiudere con la politica. Ma dopo la fascia tricolore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

assemblea pd facciolla 8 ottobre 2018

L’avvocato di San Martino in Pensilis (in foto, ndr) ha dalla sua il peso elettorale che Ruta al momento non ha più. Ha anche il ruolo di primo piano che lo rende ‘riconoscibile e identificabile’ come uomo di centrosinistra mentre l’ex senatore, dopo aver annunciato per l’ennesima volta il ritiro dalla politica, pare sia impegnato solo in riunioni carbonare con i pochi amici (politicamente parlando) rimasti.

L’identikit che Facciolla ha tracciato,  proprio in una breve dichiarazione rilasciata a questo giornale nei giorni antecedenti l’assemblea regionale dell’8 ottobre scorso, coincide perfettamente con il suo. E la sua durissima requisitoria in Consiglio regionale, venerdì scorso, contro gli avversari politici del Movimento 5 Stelle ne è stata la dimostrazione oggettiva.

Lo stesso consigliere dem aveva però avvertito: se si dovesse trovare un candidato sul quale convergere, che faccia sintesi, sono pronto a sostenerlo. Al momento non ci sarebbe alcun candidato pronto a gettarsi nella mischia, sapendo che Facciolla è uno dei pochissimi in possesso dei numeri e anche della giusta ‘cazzimma' (nella accezione moderna e positiva del termine, naturalmente) utile a tentare di uscire dal pantano. Domani pomeriggio, nella sede del Partito, il coordinamento regionale continuerà a confrontarsi con i temi più urgenti, e cioè congresso e segretario, alla luce del dibattito della passata riunione tenutasi ad Isernia.

Il nome di un altro ex della passata legislatura, Carlo Veneziale, piace per le doti innate e riconosciute dell’ex assessore alle Attività produttive ma sembra che, sul proprio terreno di gioco e cioè Isernia, non abbia trovato convinti sostenitori della sua eventuale candidatura. Perché proprio da Isernia è arrivato forte il richiamo alla 'discontinuità', che non è prevista per regolamento e quindi non rappresenta un obbligo. Ma, come si disse allora, è questione di sensibilità. 

assemblea pd 8 ottobre 2018 veneziale capone venittelli

Il candidato ‘giovane’ (non solo anagraficamente) che simbolicamente dovrebbe rappresentare il nuovo Pd, quelle del dopo elezioni nazionali e regionali, potrebbe essere rappresentato da Stefano Buono oppure da Bibiana Chierchia, ma al momento non si registrano uscite ufficiali in merito. Avrebbe provato a sondare il terreno pure Nicola Messere, ma il rischio di non riuscire a catalizzare i voti è alto. Insomma, il coordinamento continua a lavorare sul terreno della sintesi per cercare in ogni modo l'unità.

Facciolla sarà pure ‘divisivo’ come si dice in gergo, ma è l’unico riconoscibile e in grado di dare una scossa ad un partito che rischia seriamente di scomparire. A Ruta resta la ‘settima vita politica’ e pare che stia pensando di realizzare il sogno di fare il sindaco.

N.B.: le altre sei vite politiche: 1) Nel '90 è eletto consigliere comunale a Campobasso; 2) Nel 1995 viene eletto consigliere regionale per il Partito Popolare Italiano, nel maggioritario, del centro-sinistra. Dal dicembre '97 all'aprile 2000 ha ricoperto la carica di presidente del Consiglio Regionale del Molise; 3) Nel 2000 rieletto alla Regione, nelle liste del Partito Popolare Italiano, con 4.500 preferenze viene nominato vicepresidente della Giunta, con deleghe alle politiche territoriali, edilizia, trasporto e lavori pubblici; 4) Nel maggio del 2001 è eletto parlamentare, nella lista de "L'Ulivo”; 5) Nell’aprile del 2006 sempre con "L 'Ulivo", alla Camera dei Deputati, a novembre tenta le Regionali contro Michele Iorio, le perde e senza fare un giorno di opposizione opta per il seggio a Montecitorio; 6) Nel 2013 rieletto senatore del Partito democratico.

La settima è tutta da scrivere.

ellesse

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings