Isernia, la Provincia mette a punto il piano neve: parte la gara

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La procedura per l’affidamento del servizio sarà espletata entro il 20 novembre. Il costo complessivo per la stagione invernale ammonta a oltre un milione di euro, ma la spesa effettiva dipenderà dalle somme di cui l’ente realmente dispone


ISERNIA. Garantire la percorribilità dell’intera rete viaria in condizioni climatiche avverse. Con questo obiettivo la Provincia di Isernia ha approvato il piano neve in vista della stagione invernale che, ormai, è alle porte. Lo si apprende da una recente determina del Settore Viabilità e Trasporti con cui si dà di fatto il via alle procedure per l’affidamento del servizio alle ditte private. La gara verrà espletata entro il 20 novembre. Il costo complessivo del piano è di 1.161.127,84 euro, ma la spesa effettiva dipenderà dalle somme di cui l’ente realmente dispone. 

“Il piano – si legge nella determina – è suddiviso in sevizio sgombero neve e servizio spargisale. Entrambi sono ripartiti per i quattro Nuclei territoriali della Provincia, in modo da garantire una presenza di operatori e mezzi il loco che assicurano un pronto intervento immediato con 50 centri neve, 13 spargisale”. A disposizione poi anche i mezzi di proprietà dell’ente che può contare su sei autocarri per il servizio sgombero neve e spargisale, una pala gommata con vomere, due trattori con lama e tre turbine.

Inoltre, allo scopo di incrementare l’efficienza complessiva dei servizi invernali, la Provincia di Isernia, così come lo scorso anno, ha deciso di adottare un sistema di telecontrollo satellitare per la gestione informatizzata dei mezzi.  Stabiliti anche quelli che saranno i compiti delle ditte. Per quanto concerne lo sgombero neve, dovranno occuparsi di una serie di attività “svolte mediante mezzi meccanici idonei, finalizzate alla movimentazione e all’allontanamento dalla sede stradale della coltre nevosa presente sulla carreggiata”. Durante le nevicate il servizio sarà finalizzato a consentire il transito dei veicoli e, successivamente dovrà essere incentrato sul garantire massima sicurezza ai mezzi.

Con il trattamento antighiaccio, invece, dovrà essere assicurato “un uniforme spargimento di sale e miscele antigelo, al fine di prevenire, mitigare ed eliminare la scivolosità dei tratti stradali indotta dalla presenza di ghiaccio sulla carreggiata, nonché favorire lo scioglimento della coltre nevosa nel corso delle attività di sgombero neve”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings