Decreto Pillon, Ortis prende le distanze: “Nel Contratto di governo non c’è”

Decreto Pillon, Ortis prende le distanze: “Nel Contratto di governo non c’è”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il senatore del M5s annuncia che così com’è stato proposto non potrà essere sostenuto, salvo modifiche in Parlamento


CAMPOBASSO. “Il Disegno di legge Pillon non è previsto nel Contratto di Governo. Si tratta, dunque, di un’iniziativa a carattere puramente personale, che pertanto il Movimento 5 Stelle non potrà sostenere salvo opportune modifiche”.

Lo afferma il senatore pentastellato Fabrizio Ortis, commentando il Ddl del senatore leghista Simone Pillon sull’affido condiviso dei figli.

“Nei propositi di Pillon – ha chiarito Ortis – c’era sicuramente l’intento di equiparare i diritti e i doveri di marito e moglie al momento della separazione e di limitare il triste fenomeno dell’alienazione parentale. Ma nei fatti la sua proposta finisce per mal interpretare le reali esigenze dei genitori, in particolare delle donne”.

“Il testo così com’è – ha concluso Ortis – dovrà essere rivisto attentamente ed emendato, con tutte le osservazioni del caso. Solo allora potremo prendere in considerazione di votarlo in aula”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy