La maggioranza contro Toma, colpa di 14 ‘strapuntini’ occupati grazie alla quotata società “Consedin-Ernst&Young’

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Domani mattina appuntamento in Giunta: sul tavolo i contratti per il servizio di assistenza tecnica che hanno lasciato a digiuno più di qualche consigliere. Intanto, nonostante sia domenica, in Regione si lavora ad una determina di affidamento della stessa tipologia di servizi affidati, però, anche ad un’altra società altisonante, la Kpmg Spa, per la quale oggi si sono impegnati oltre 51mila euro


CAMPOBASSO. L’appuntamento è fissato per domani mattina. Luogo, via Genova naturalmente. Dove c'è la sede della Giunta regionale.

E’ lì che si vedranno i consiglieri di maggioranza e il governatore Toma per tentare di risolvere il doppio rebus che da una settimana esatta non si riesce a risolvere. Ed è questo il motivo del rinvio, comunicato durante i lavori del Consiglio regionale di venerdì scorso, delle sedute già calendarizzate della Prima e della Terza Commissione, rimandate – come ha spiegato il presidente Micone – a data da destinarsi.

Il primo ed enorme problema sul quale si fonda la riunione di maggioranza (richiesta da una corposa parte di consiglieri) riguarderebbe la questione degli ‘strapuntini’ per parenti, amici e affini. Sarebbero quattordici gli incarichi assegnati a persone vicine politicamente e non solo (ci sarebbe anche qualche ‘cavallo di ritorno’, come sempre accade) ma sarebbero stati solo due, pare, i consiglieri che avrebbero potuto indicare i nomi da inserire nell’elenco dei fortunati della 'stagione autunno-inverno'.

I quattordici ‘posti’ ormai occupati, come detto nei precedenti articoli pubblicati da Isnews, rientrerebbero in quelle infornate rese possibili nell’ambito dell’assistenza tecnica ai Programmi europei per il periodo 2014-2020.

Posti di lavoro a tutti gli effetti, che sarebbero direttamente riferibili a importantissime e accreditate società di consulenza famose in Italia e nel mondo. Una su tutte, la RTI (rete d’imprese) Consedin Spa – Ernst&Young Financial Business Advisor Spa, che il 2 marzo scorso ha firmato l’ennesimo contratto con la Regione Molise avente ad oggetto proprio l’assistenza tecnica di cui sopra.

Il raggruppamento di imprese lavora con la Regione Molise, in questo ambito, da più di dieci anni ed è quantomeno interessante scoprire che dal 2007 al 2016 sono stati più di 100 i contratti stipulati ‘in loco’. Evidentemente con il placet della politica, posto che oggi il problema sembrerebbe risiedere nel fatto che non tutti i suggerimenti dei consiglieri regionali di maggioranza siano stati ‘ascoltati’.

Change privacy settings