A Palazzo Vitale sancita la collaborazione tra Ordine dei giornalisti del Molise e l’Ufficio regionale di parità

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Maggiori garanzie per il mondo dell’informazione. Firmato il protocollo d’intesa con la Regione Molise


CAMPOBASSO. Un protocollo d’intesa a sostegno dell’informazione in un percorso di democrazia liberale; un percorso che non deve vivere, in questo periodo storico, “pericolose deviazioni”È stato anche questo il senso della “firma”, oggi a Palazzo Vitale (alle ore 16), tra l’Ufficio della consigliera di parità della Regione Molise, rappresentato dall’avvocato Giuseppina Cennamo e l’ordine dei Giornalisti (rappresentato nell’occasione dalla presidente Pina Petta).

«La firma del protocollo per noi importante - ha detto l’avvocato Giuseppina Cennamo – era in programma da tempo ma in queste ultime ore ha assunto ancora maggiore valore alla luce delle ultime azioni che hanno gettato discredito su una intera categoria, quella dei giornalisti. Da oggi – ha concluso l’avvocato Cennamo – ci siamo anche noi non solo per la promozione dell’attuazione delle politiche di pari opportunità nel mercato del lavoro e la diffusione della conoscenza e dello scambio di buone prassi ed attività di informazioni e formazione culturale sui problemi delle pari opportunità e sulle varie forme di discriminazioni; ma ci siamo anche e soprattutto per la promozione di progetti di azioni positive a tutela di un’intera categoria che non deve essere discriminata e penalizzata». 

«L’aver firmato un protocollo con l’ufficio della consigliera di parità della Regione Molise – ha invece detto la presidente dell’ordine dei giornalisti, Pina Petta – rappresenta una ulteriore garanzia per il nostro ordine. Con la consigliera di parità ci sarà piena collaborazione nell’ottica di una tutela e crescita contestuale della nostra categoria».

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings