Studenti da tutta Italia a #Futura Campobasso: iniziata la maratona dell’innovazione digitale

Studenti da tutta Italia a #Futura Campobasso: iniziata la maratona dell’innovazione digitale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Questa mattina l’inaugurazione dell’evento, con iniziative in vari punti della città. Collegamento con il Miur, per la ‘Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole’, e scolaresche e cittadine in visita agli stand allestiti nel centro della città


CAMPOBASSO. Sessanta delegazioni scolastiche, 1.500 studenti, 300 alunni dell’infanzia, 800 docenti in formazione. Questi i numeri di #Futura Campobasso, la tre giorni di dibattiti, laboratori ed esperienza sulla Scuola digitale, iniziata oggi nel capoluogo regionale.

Grande entusiasmo per l’avvio della tappa molisana di ‘Molibyte 4.0’, la maratona che sta attraversando l’Italia da Nord a Sud, promossa dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e organizzata in collaborazione con l'IIS 'Pertini-Montini-Cuoco', scuola polo per la progettazione e il coordinamento tecnico-operativo, e con l'ITST 'Marconi', scuola polo per la formazione.

Oggi l’apertura della manifestazione, in coincidenza con la 'Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole 2018', con Campobasso collegata in diretta con il Miur. Un tema, quello della sicurezza, al quale è stato dedicato ampio spazio durante la gara ad alto tasso innovativo, 'Hacking for School Safety', l'Hackathon nazionale dedicato alla co-progettazione di migliori soluzioni per garantire la sicurezza nelle scuole che ha 80 studenti delle scuole secondarie, provenienti da 17 regioni.

Tra gli 80 studenti coinvolti anche quattro alunni provenienti dall'unica scuola molisana in gara, il liceo delle Scienze umane di Guglionesi, dichiarato inagibile dopo il terremoto del 16 agosto scorso, al quale sono state individuate somme da destinare per le operazioni di adeguamento sismico. Una sfida nazionale a cui si aggiungerà quella regionale, sulla promozione del Molise.

“Un’iniziativa importantissima – il commento di Umberto Di Lallo, dirigente dell’Istituto Pertini-Montini-Cuoco – siamo la ventiduesima tappa del giro d’Italia voluto dal Miur. Siamo orgogliosi perché anche Campobasso potrà dire la sua in materia innovazione digitale. Il centro della città – ha aggiunto il preside - è pieno di iniziative, con i lavori realizzati dagli studenti delle scuole del Molise. Segno di una scuola che cambia e si prepara alle sfide del futuro” .

robotAl Teatro Savoia, con la cerimonia di avvio e gli spettacoli degli studenti, l’avvio dell’evento, proseguito con il collegamento con il Miur, nella palestra del Liceo ‘Galanti’ di via Milano. Scolaresche e cittadini in visita anche a Piazza Pepe e Piazza Vittorio Emanuele, negli stand che ospitano i laboratori di robotica e i lavori realizzati dagli studenti.

Altri appuntamenti si svolgeranno all’Auditorium ex Gil, al Convitto Mario Pagano e nel ‘Caffè letterario’ dell’Istituto ‘Pilla di via Veneto, che per ‘Futura’ ha messo a disposizione anche la palestra. Tanti e di rilievo gli eventi formativi, 50 appuntamenti dedicati principalmente ai docenti, che dovranno essere preparati ad affrontare la sfida digitale. #Futura Campobasso proseguirà anche domani, con la conclusione prevista per le ore 13 di sabato 24 novembre.

C.S.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy