Assunzioni negli uffici giudiziari, passa la proposta Occhionero: sbloccata graduatoria del concorso

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con l’ordine del giorno presentato dalla deputata molisana di LeU il Governo si è impegnato ad attingere ai 2.000 idonei del 2016. Alcuni posti destinati anche agli uffici del Molise



CAMPOBASSO. Assunzioni nell’amministrazione giudiziaria, il Governo si impegna a utilizzare la graduatoria del concorso del novembre 2016. E’ quello che prevede l’ordine del giorno, presentato dalla deputata molisana Giuseppina Occhionero e approvato a Montecitorio.

La parlamentare di Liberi e Uguali, nel suo intervento di oggi in aula, ha ricordato al Governo, che prevede con la legge di Bilancio di assumere nella pubblica amministrazione 3.000 amministrativi a tempo indeterminato al Ministero della Giustizia, dell’esistenza del concorso dal quale sono risultati idonei 2.000 candidati, non ancora collocati negli uffici giudiziari.

“Ne vale – ha ricordato Occhionero – del buon funzionamento della giustizia, oggi in molti casi compromesso proprio dalla carenza di personale non dirigente”.

Il Governo e la maggioranza hanno recepito come ‘raccomandazione’ l’ordine del giorno e si sono impegnati all’utilizzo de 2.000 idonei’ del concorso del 2016, per i 3.000 posti previsti.

“Sono soddisfatta – ha commentato la deputata molisana – per l’impegno del Governo, finalizzato al buon funzionamento della macchina giudiziaria e anche per i posti che saranno destinati agli uffici giudiziari del Molise”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings