Nicola Cavaliere ascolta le proposte degli agricoltori riuniti dalla Coldiretti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Meno burocrazia e velocità nei pagamenti tra le richieste degli imprenditori che si sono incontrati a Campobasso



CAMPOBASSO. Oltre cento imprenditori agricoli si sono dati appuntamento nel capoluogo per discutere delle problematiche del settore. Ad organizzare l’evento la Coldiretti che ha ospitato l’assessore regionale al ramo Nicola Cavaliere per ascoltare chi lavora e investe nel settore agricolo.

“ È stato un incontro aperto, senza filtri – scrive Cavaliere sulla propria pagina Facebook -.Questi sono i momenti che amo di più, perché ho la possibilità di ascoltare il territorio, guardare negli occhi le persone, comprendere le cose da fare e valutare le priorità. Tante le questioni discusse- continua l’assessore- siamo partiti dall'ormai nota emergenza cinghiali e in tal senso ho garantito massimo impegno sulle misure straordinarie che presto saranno messe in atto e segnalato purtroppo anche alcune resistenze di natura ideologica presenti nelle fila del governo nazionale.

In molti, soprattutto i più giovani, mi hanno però chiesto in generale meno burocrazia e velocità nei pagamenti, non pretendono assistenzialismo ma solo di essere messi nelle condizioni di svolgere al meglio il loro lavoro e costruire un futuro. Con l'ausilio della struttura – sottolinea Nicola Cavaliere- stiamo sbloccando diversi bandi che erano inspiegabilmente fermi da tempo e accelerato le liquidazioni alle aziende, per l'occasione ho anche annunciato l'inizio anticipato del prossimo Psr che auspico più vicino alle reali esigenze dei nostri agricoltori e meno complesso rispetto al precedente.

Non ho i superpoteri- conclude l’esponente di Giunta- i problemi non si risolvono in due ore, ma credo che con senso di responsabilità e senso pratico si possano fare passi enormi avanti. Il Molise è una piccola regione dalle grandi potenzialità, dobbiamo però cominciare una volta per tutte a fare squadra e a mettere da parte inutili personalismi. Trasparenza e dialogo. Queste saranno le parole d'ordine e spero di partecipare a tanti eventi come oggi”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings