Primarie del Pd, Gentile: “Nessun rinnovo, è restaurazione”

Primarie del Pd, Gentile: “Nessun rinnovo, è restaurazione”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo l’incontro con Zingaretti, lo storico esponente di centrosinistra ex assessore comunale di Isernia analizza l’attuale situazione politica. L’endorsement a Stefano Buono: “O si vota per un giovane fuori dagli schemi o è meglio astenersi”



ISERNIA. Nessun rinnovamento, ma piuttosto una sorta di restaurazione di un partito che resta in mano alle stesse persone. Questa, in sintesi la riflessione  di Alberto Gentile, storico esponente di centrosinistra ed ex assessore comunale di Isernia con Marcello Veneziale sindaco, sull’attuale situazione del Partito Democratico che si prepara alle Primarie. A suo avviso, l’unica speranza per un reale cambiamento è legata alla figura di Stefano Buono, in corsa per la segreteria regionale Dem contro Vittorino Facciolla e Michele Durante.

“Davanti all’ignaro Nicola Zingaretti – sottolinea Gentile – si è consumato il ‘delitto perfetto’. Tagliato fuori l’unico candidato per il rinnovamento del Pd molisano, Stefano Buono, i ‘soliti noti’ si danno battaglia per le Primarie di marzo nel Molise. Il risultato è evidente, tutto finisce con il permanere di un partito-comitato elettorale che ha perso credibilità e affidabilità, per non parlare di coerenza.

Mentre in Abruzzo, prossimamente al voto regionale, il centrosinistra utilizza liste civiche perché il ‘marchio Pd’ ha perso i valori sopra citati, nel Molise rimane la battaglia dei secoli scorsi, con ‘baionetta e fucile ad un colpo’. Isernia non pervenuta. Chi ha intenzione di andare a votare per le Primarie – conclude - sa o deve sapere che cambiare per non cambiare è un classico storico, per cui delle due l’una: o si vota un giovane fuori dagli schemi come Stefano Buono oppure – concludeGentile  - meglio non andare a votare”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy