In Molise un nuovo Centro medico della ‘Cattolica’: servizi per le aree interne

In Molise un nuovo Centro medico della ‘Cattolica’: servizi per le aree interne

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’iniziativa sarà presentata lunedì, in una conferenza stampa alla Fondazione Giovanni Paolo II


CAMPOBASSO. Un nuovo Centro medico territoriale a Cercemaggiore. L’iniziativa sarà presentata lunedì 21 gennaio, alle ore 11, nella sala riunioni della Fondazione ‘Giovanni Paolo II. Il progetto, nato da una sinergia della Fondazione e del Comune di Cercemaggiore, punta ad offrire ai cittadini del centro molisano, dell’intera zona del Fortore e ad alcune aree della vicina Campania, servizi sanitari d’eccellenza, ricerca e formazione sul territorio.

Il percorso di cooperazione istituzionale è iniziato qualche mese fa, quando la ‘Cattolica’ ha organizzato nei locali della Scuola comunale le giornate della salute: visite ed esami gratuiti per la prevenzione oncologica e cardiovascolare. Visto il grande interesse della popolazione, l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenza Testa, si è fatta promotrice di questo progetto, coinvolgendo la Fondazione.

Un progetto che rientra nelle iniziative sociali promosse dalla Fondazione: una istituzione sanitaria no profit di ispirazione cristiana, che opera nell’esclusivo interesse della comunità, senza alcuna finalità lucrativa. I dettagli verranno illustrati nel corso dell’incontro, a cui parteciperanno il direttore generale della Fondazione, Mario Zappia, e il sindaco di Cercemaggiore, Vincenza Testa.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy