Parcheggi, telecamere e Ztl: tutte le novità sulla gestione delle soste blu a Isernia

Parcheggi, telecamere e Ztl: tutte le novità sulla gestione delle soste blu a Isernia

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

I lavori sono previsti al massimo per i primi giorni di maggio. Diversi i benefit migliorativi rispetto al bando assicurati dalla ditta di Spoleto che si è aggiudicata l’appalto



ISERNIA. Affidato l’appalto può concretamente partire la rivoluzione delle soste blu a Isernia. Come noto la gara è stata vinta dall’impresa ‘A.J. Mobilità srl’ di Spoleto, la stessa che cura da qualche anno il servizio a Campobasso.  Completate le procedure è prevista per la fine di aprile o al massimo entro i primi giorni di maggio l’avvio dei lavori, che prevedono in via prioritaria la sistemazione della segnaletica e l’installazione del nuovi parchimetri.

Ma c’è di più. Rispetto a quanto previsto dal bando, la ditta ha apportato dei benefit migliorativi. Ad esempio, eseguirà degli interventi per riqualificare la zona della Stazione, nei pressi del terminal, attualmente in balia di incuria e degrado.  Inoltre, oltre al completamento del parcheggio coperto dell’auditorium sarà sistemato anche quello di via Berta, con l’installazione di un apposito sistema di videosorveglianza. Non solo. Verranno infatti ripristinati i varchi della Ztl nel centro storico con l’attivazione di un impianto ex novo.

Come è noto la A.J. Mobilità ha offerto per il servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento una percentuale di aumento sull’importo a base di gara (150.000,00 euro annui) dell’8,42%, da cui ne consegue che il canone annuale da versare al Comune risulta di 162.630,00 euro oltre l’Iva. Inoltre la società ha offerto un ribasso del 6% da applicare all’importo a base d’asta di 8,50 euro quale importo unitario per ciascun atto inserito al netto delle spese postali che andranno rimborsate a parte dal Comune secondo le tariffe vigenti di Poste Italiane quindi pari a 7,99 euro per ciascun atto.

Come stabilito nei mesi scorsi, i parcheggi a pagamento saranno 972 e costeranno 0.80 centesimi l’ora con la possibilità di sottoscrivere abbonamenti mensili, ma anche semestrali e annuali. Sono alcuni dei dettagli contenuti nel bando. La durata della concessione è stata fissata a 15 anni. Oltre all’aumento del numero delle soste blu, il territorio comunale è stato suddiviso in cinque ambiti per la gestione degli abbonamenti agevolati sui parcheggi di ‘lunga sosta’.

Quelli coperti costeranno 20 euro al mese, 100 al semestre e 180 all’anno. La tariffa fissata per gli stalli coperti è invece di 35 euro al mese. Sempre alla luce di quanto deliberato in consiglio, le aree di parcheggio a pagamento dovranno essere operative dalle ore 8,00 alle ore 14,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00 di ogni giorno solare, festivi esclusi.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy